Qualcomm non arretra: vendite di iPhone 7 ed 8 ancora bloccate in Germania

Qualcomm non arretra: vendite di iPhone 7 ed 8 ancora bloccate in Germania
di

Sono passate più di due settimane dallo stop alle vendite per iPhone 7 ed iPhone 8 in Germania a seguito della guerra legale in corso tra Qualcomm ed Apple ed a quanto pare il produttore di chip non intende fare alcun passo indietro.

Gli iPhone 7 ed iPhone 8 infatti continueranno a restare fuori dagli scaffali in Germania in quanto Qualcomm ha emesso un'obbligazione da 1,3 miliardi di Euro nel caso in cui il bando del tribunale dovesse essere annullato in appello.

Apple ha ovviamente preannunciato le intenzioni di presentare ricorso, ma la legge tedesca ha permesso a Qualcomm di chiedere l'esecuzione immediata dello stop, a condizione che quest'ultima società emettesse un titolo giudiziario che avrebbe finanziato i danni per la società di Cupertino, in caso di annullamento del provvedimento. Qualcomm ha affermato nella giornata di ieri che ha provveduto a presentare l'obbligazione, formalizzando di fatto il divieto già operativo da qualche settimana.

Qualcomm ha ottenuto lo scorso mese anche un'ingiunzione di vendita simile per gli iPhone in Cina, un mercato che sta provocando non pochi grattacapo a Tim Cook, il quale proprio nella giornata di ieri è stato costretto a rivedere verso il basso le stime per il primo trimestre fiscale del 2019 a causa delle vendite inferiori alle aspettative riportate proprio in Cina.

Quanto è interessante?
2