Qualcomm: i primi dispositivi 5G in arrivo nel 2018

di

Al Mobile World Congress di inizio 2016 abbiamo potuto vedere che sono già in corso i primi test per i dispositivi 5G. Verizon ha infatti dichiarato che si è preposta l’obiettivo di implementare il 5G nel corso del prossimo anno, ma oggi arrivano delle importanti novità dal settore hardware.

Si tratta di Qualcomm, che in occasione di un vertice tenuto ad Hong Kong, ha annunciato che il primo modem 5G, lo Snapdragon X50, che sarà in grado di supportare una velocità di download fino a 5Gbps, sarà disponibile sul mercato nella prima metà del 2018.
Anche per i dispositivi della gamma si è parlato di un lancio nello stesso periodo, e la tempistica ha perfettamente senso dal momento che lo standard dovrebbe arrivare nello stesso periodo, in quanto gli operatori telefonici, sia degli Stati Uniti che dell’Europa, hanno ancora bisogno di tempo per poter finalizzare la tecnologia.
Al momento non è stato specificato di che tipo di dispositivi si parla, nella fattispecie se saranno smartphone o tablet.
L’enorme velocità di 5 Gbps in download si ottiene utilizzando una larghezza banda di 800 MHz nello spettro mmWave. Il modem si avvarrà della tecnologia MIMO per le antenne, con il rimbalzo sulle pareti del segnale in modo da aggirare gli ostacoli. L’X60 potrà essere in grado di passare velocemente da 5G a Gigabit LTE, proprio come l’X16 annunciato all’inizio di quest’anno.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0