Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1 è ufficiale: in arrivo sui top di gamma Android nel 2022

Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1 è ufficiale: in arrivo sui top di gamma Android nel 2022
di

Qualcomm annuncia oggi il nuovo processore di punta, battezzato Snapdragon 8 Gen 1. Si tratta del diretto successore dello Snapdragon 888 presentato un anno fa, che segna una serie di importanti novità per la gamma, a partire dal nome che abbandona la numerazione a tre cifre.

Gli ingegneri Qualcomm hanno lavorato su alcuni importanti aspetti: prestazioni, fotocamera, intelligenza artificiale, sicurezza e 5G.

E' su questi pilastri che si fonda l'esperienza dello Snadpragon 8 Gen 1, che garantisce un miglioramento delle prestazioni della CPU del 20% e fino al 30% di efficienza energetica del processore. Si tratta del primo chip di Qualcomm ad utilizzare l'architettura ARMV9 di ARM: nello specifico, la nuova CPU Kyro octa-core sarà caratterizzata da un singolo core principale basato sul Cortex-X2 a 3,0 GHz e tre core ad alte prestazioni basati sul Cortex-A710 a 2,5 GHz, a cui si aggiunge un quartetto di core basati sul Cortex-A510 a 1,8 GHz. Il nuovo chip è anche basato sul processo produttivo a 4nm.

La nuova GPU Adreno promette di offrire un rendering grafico del 30% più veloce, ed un'efficienza energetica migliore del 25% rispetto allo Snapdragon 888. Debutta su Snapdragon 8 Gen 1 anche il modem Snapdragon X65 che promette il supporto per velocità fino a 10 Gbps in 5G. Dal fronte connettività segnaliamo anche il WiFi 6 e WiFi 6E, oltre che il Bluetooth LE Audio (una novità) e la tecnologia AptX Lossless.

Qualcomm si è anche soffermata sulle funzioni legate alla fotocamera, che vengono raggruppate nel nuovo marchio "Snapdragon Sight". Lo Snapdragon 8 Gen 1 è in grado di analizzare 4096 volte più dati della fotocamera e di gestire fino a quattro stop aggiuntivi di gamma dinamica nei scenari molto luminosi o molto bui. Il triplo ISP consente di scattare anche 240 foto da 12 megapixel in un secondo o girare contemporaneamente in 8K con HDR mentre si scattano foto da 64 megapixel. Incluso il supporto per le riprese video 8K con HDR 10 Plus per le riprese in RAW a 18 bit. Sempre dal fronte fotografico, è stata anche migliorata l'esposizione automatica, la messa a fuoco, il sistema di rilevamento del volto, ed è stato aggiunto una sorta di "Motore Bokeh" per l'aggiunta dell'effetto ritratto ai video 4K ed un "Motore ultrawide" che può rimuovere le aberrazioni cromatiche dagli scatti.

Con il nuovo Snapdragon 8 Gen 1 Qualcomm guarda anche agli sviluppatori che vogliono sfruttare le funzioni della fotocamera sempre attiva, che potrebbe consentire di spegnere automaticamente lo schermo quando si mette giù il telefono o se rileva che qualcuno sta cercando di sbirciare lo smartphone mentre noi stiamo leggendo qualcosa.

Dal fronte dell'intelligenza artificiale, è stato implementato l'ultimo processore Hexagon di Qualcomm, che è fino ad 1,7 volte più efficiente dal punto di vista energetico. Sempre da questo punto di vista, è stata mostrata la modalità Leica Leitz Look che emula gli effetti dell'obiettivo Leica.

Qualcomm ha anche lavorato sulla sicurezza a livello hardware. aggiungendo il nuovo "Trust Management Engine" dedicato, ma anche il supporto allo standard Android Ready SE che supporta le chiavi digitali per le auto e le patenti di guida, oltre che i documenti.

I primi smartphone con Snapdragon 8 Gen 1 arriveranno entro la fine del 2021, ma è chiaro che si tratta di un processore su cui si baseranno i top di gamma Android del prossimo anno.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
1