MWC 2015

Qualcomm svela il sensore per le impronte digitali Sense ID

di

Qualcomm, oltre ad aver svelato il nuovo processore top di gamma Snapdragon 820, ha anche presentato Sense ID, una nuova tecnologia per la lettura delle impronte digitali che utilizza un sensore ad onde sonore per ottenere una mappa molto dettagliata dell'impronta, che assicurerà una precisione maggiore rispetto a quelle utilizzate in altri dispositivi, come l'iPhone 6, ad esempio.

Si tratta di un passo in avanti importante per il mercato, dal momento che una tecnologia simile faciliterà anche l'uso delle impronte, visto che funzionerà anche quando il dito è umido o sporco, ma soprattutto il sensore potrà essere integrato anche sotto il vetro e lo Zaffiro, quindi non per forza nei pressi di un tasto. Inizialmente Sense ID sarà compatibile solo con gli smartphone basati su Snapdragon 810 e Snapdragon 425, ma successivamente sarà compatibile anche con tutti gli Snapdragon 400, 600 ed 800. Di seguito potete trovare il video ufficiale che spiega il funzionamento di Sense ID.  

FONTE: PA
Quanto è interessante?
0