Qualcuno resiste ancora: un europeo su quattro non ha uno smartphone

Qualcuno resiste ancora: un europeo su quattro non ha uno smartphone
di

Turbo-digitalizzazione sì, ma non per tutti. I numeri di GSM Alliance rivelano che il 28% degli europei non ha uno smartphone, in uno scenario dove i principali produttori di smartphone e le aziende delle telco puntano a raggiungere almeno il 75% dei consumatori entro il 2025 in tutti i mercati, inclusi Asia ed ex repubbliche sovietiche.

Se buona parte dei consumatori occidentali sono completamente assorbiti dai loro smartphone, al punto che si sono rese necessarie iniziative come il National Day of Unplugging per persuaderne il numero più alto possibile a passare almeno una giornata senza internet, c'è chi ancora resiste nel Vecchio continente. Pochi ma non pochissimi, tutto sommato: il 28% degli europei non ha ancora acquistato uno smartphone. Sono i dati di GSM Aliance, rielaborati ed esposti in un'infografica (postata in calce alla news) da Statista.

Pesa ovviamente anche un fatto anagrafico, con alcune persone anziane che per motivi culturali non sono interessate alle (ormai non troppo) nuove tecnologie, ma i produttori di smartphone vedono comunque ampi margini di crescita: l'obiettivo in Europa è quello di mettere uno smartphone in mano all'82% delle persone entro il 2025.

In America solo due cittadini su dieci non hanno uno smartphone, qua l'ambizione è quella di raggiungerne il 90% sempre entro il 2025. Chiaramente la vera sfida sono le aree dove il margine di crescita è migliore, perché l'utenza totale complessiva è ancora parecchio indietro: Africa, CIS, Asia e America Latina, dove, tranne che nel primo caso (in Africa l'obiettivo è leggermente rivisto a ribasso), si punta a raggiungere una cifra compresa tra il 75% e l'82% dei consumatori.

FONTE: Statista
Quanto è interessante?
6
Qualcuno resiste ancora: un europeo su quattro non ha uno smartphone