Quando presentare domanda per non pagare canone Rai? Le scadenze per il 2022

Quando presentare domanda per non pagare canone Rai? Le scadenze per il 2022
di

Torniamo a parlare del Canone Rai, la tassa sul possesso di apparecchi audiovisivi che torna anche nel 2022. Come noto, anche nel 2022 il canone Rai si pagherà sulla bolletta elettrica, mentre dal 2023 si passerà al pagamento dei bollettini singoli come richiesto dall'Unione Europa.

I sistemi per chiedere l'Esenzione e per evitare l'addebito del Canone TV in bolletta possono dichiarare che in nessuna delle loro abitazioni sia presente un televisore. Il modulo di esenzione può essere scaricato direttamente attraverso il sito web dell'Agenzia delle Entrate, cliccando su questo indirizzo. Tuttavia, ci sono delle differenze in termini di presentazione.

Nella fattispecie, il modello d'esenzione può essere presentato in due slot, ed a seconda di quando lo si invia entra in vigore un tipo diverso:

  • Dichiarazione presentata dal 1 Febbraio al 30 Giugno: scatta l'esonero per il secondo semestre dell'anno in corso (dal 1 Luglio al 31 Dicembre)
  • Dichiarazione presentata tra il 1 Luglio ed il 31 Gennaio dell'anno successivo: scatta l'esonero per l'intero anno successivo

La presentazione può essere presentata direttamente tramite il sito web dell'Agenzia delle Entrate, tramite la web, oppure tramite raccomandata senza busta all'indirizzo Agenzia delle entrate – Direzione Provinciale I di Torino – Ufficio Canone TV – Casella postale 22 - 10121 Torino.

Quanto è interessante?
3