Da quando la TV non si vede più? Tutti gli step del digitale terrestre DVB-T2

Da quando la TV non si vede più? Tutti gli step del digitale terrestre DVB-T2
di

Il digitale terrestre continua ad essere in fermento, il tutto mentre ci avviciniamo sempre più allo switch off. Nelle ultime settimane anche su queste pagine abbiamo riportato a più riprese le varie modifiche a livello di frequenze ed aggiunta di nuovi canali, ma siamo sempre più vicini alla data in cui si spegneranno le trasmissioni in DVB-T.

Come stabilito dalla nuova roadmap del Ministero dello Sviluppo Economico, dal 1 Gennaio 2023 sarà attivato a livello nazionale lo standard DVB-T2. Ciò vuol dire che da tale data (salvo eventuali nuovi rinvii che però al momento della stesura di questo articolo non sono all'orizzonte) per continuare a visualizzare i canali presenti sulla piattaforma digitale terrestre sarà necessario dotarsi di apaprecchiature conformi al nuovo standard di trasmissione DVB-T2 e lo standard di codifica HEVC Main10.

Su queste pagine abbiamo a più riprese spiegato come verificare la compatibilità di TV e decoder col DVB-T2: quello che dovete fare è collegarvi ai canali di test 100 e 200: se appare la scritta "Test HEVC Main10" significa che il TV o decoder è perfettamente compatibile e non avrete bisogno di acquistarne uno nuovo. Contrariamente, invece, sarà necessario dotarsi di un apparecchio di nuova generazione, anche sfruttando i bonus messi in campo dal Governo.

Quanto è interessante?
4