di

L’intelligenza artificiale e gli algoritmi ad essa legati continuano a evolversi di giorno in giorno. D’altronde, si tratta di un settore affascinante, che attrae anche molti giovani studenti universitari. Tra questi ci sono Chung-Yi Weng e alcuni suoi amici, che hanno sviluppato un interessante algoritmo in grado di realizzare animazioni 3D.

In particolare, stando anche a quanto riportato dai soliti colleghi di Futurism e scritto dai diretti interessati sul sito ufficiale del progetto, i ragazzi sono riusciti a sviluppare un software, denominato "Photo Wake-Up" consente di realizzare delle animazioni 3D partendo da un'immagine statica. Ad esempio, come potete vedere nel video qui sopra, è possibile far "uscire" dalla foto il soggetto principale.

"Riteniamo che il metodo non solo consenta a nuove persone di godere e interagire con le foto, ma suggerisce anche un percorso per ricostruire un avatar virtuale da una singola immagine", scrivono Weng e il suo team nel dettagliato paper. Pensate che l’obiettivo è quello di sfruttare il nuovo algoritmo anche in ambito di realtà virtuale, consentendoci di interagire al meglio con le opere d’arte presenti in una mostra, ad esempio.

Il risultato è impressionante e riesce sul serio a "dare vita" a delle semplici immagini 2D. In questo caso, il video presente qui sopra descrive il progetto meglio di mille parole.

FONTE: Futurism
Quanto è interessante?
5

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it

Questo algoritmo è in grado di realizzare animazioni 3D partendo da un'immagine fissa