di

In una serata di poco più di sei mesi fa, ci trovavamo qui per raccontarvi l'arrivo in Italia di Quibi, un servizio di streaming video che strizzava particolarmente l'occhio a coloro che sono soliti guardare film e serie TV su smartphone, dato che essi potevano essere visti in verticale. Tuttavia, l'idea non ha funzionato.

Già al lancio di Quibi avevamo parlato del fatto che il mercato dei servizi di streaming è ormai particolarmente affollato. Non sembra, dunque, essere un caso che, sei mesi dopo, siamo qui per raccontarvi la chiusura del servizio. Stando anche a quanto riportato da PhoneArena e The Verge, l'annuncio del team di Quibi è arrivato mediante una lettera pubblicata su Medium.

In quest'ultima, il team dietro il servizio di streaming afferma di aver preso la dura decisione di abbandonare il progetto e cercare di vendere i contenuti e gli asset tecnologici legati ad esso. La lettera prosegue con un'analisi del fallimento: "Quibi non ha avuto successo. Questo è accaduto probabilmente per due ragioni: perché l'idea di base non era abbastanza 'forte' per sostenere un intero servizio di streaming basato su di essa o perché abbiamo lanciato il progetto con il tempismo sbagliato. Sfortunatamente, non lo sapremo mai, ma sospettiamo si tratti di una combinazione di queste due cause".

Insomma, Quibi non ce l'ha fatta. Il servizio dovrebbe essere interrotto definitivamente nel corso dei prossimi mesi.

FONTE: PhoneArena
Quanto è interessante?
5
Quibi, il 'Netflix per smartphone', non ce l'ha fatta: chiusura dopo 6 mesi