Radeon RX 480: la soluzione di AMD al problema dei consumi

di

Come anticipato ieri, AMD ha diffuso una nuova nota in cui spiega il modo in cui sarà risolto il problema del power drain delle RX 480 sullo slot PCI-E, che potrebbe danneggiare le componenti interne, anche se finora non c'è stato nessun caso accertato di problematiche di questo tipo.

Nelle prossime 48 sarà rilasciata una release driver ad hoc, con nuove funzionalità. Ecco il messaggio di AMD.
"Avevamo promesso un aggiornamento per oggi 5 luglio in merito alla Radeon RX 480 e all’assorbimento eccessivo di corrente dal bus PCI-E. Anche se siamo fiduciosi sul fatto che l’assorbimento energetico della RX 480 non possa causare rischi alla scheda madre e alle altre componenti del PC, stiamo seriamente indagando su quanto avvenuto. A questo scopo, abbiamo creato un team internazionale che possa investigare sull’accaduto e che possa sviluppare una nuova release driver per risolvere il problema. Siamo lieti di segnalare che questo driver – Radeon Software 16.7.1 – è nella fase finale di testing e sarà rilasciato entro le prossime 48 ore.
In questi driver abbiamo implementato un cambiamento alla gestione energetica della Radeon RX 480, che abbassa il livello di corrente assorbita dallo slot PCI-E. Oltre a questo abbiamo incluso un’opzione che abbassa i consumi totali con un impatto minimo sulle prestazioni. Questa opzione è disponibile nel Global Settings Menù sotto la voce “compatibility” e di default è disattivata.
Infine, abbiamo implementato una serie di fix che portano a un incremento delle prestazioni fino al 3% in alcuni titoli. Queste ottimizzazioni sono pensate per migliorare la performance della Radeon RX 480, compensando l’impatto sulle prestazioni della modalità “compatibility”, per gli utenti che decidono di attivarla."

Quanto è interessante?
0