Il radiotelescopio più grande del mondo sarà utilizzato per cercare gli extraterrestri

Il radiotelescopio più grande del mondo sarà utilizzato per cercare gli extraterrestri
di

FAST è un radiotelescopio che si trova in Cina e ha un diametro di 500 metri. Attualmente lo strumento è il radiotelescopio più grande e più sensibile al mondo; per questo motivo una collaborazione tra l'Accademia cinese delle scienze, la Breakthrough Listen Initiative e il SETI, vuole utilizzarlo per cercare vita extraterrestre.

Gli esperti sanno già dove guardare. Per prima cosa, scruteranno verso la nostra vicina di casa, la galassia di Andromeda, poi esamineranno i pianeti - scoperti dal telescopio spaziale TESS - che si trovano nella zona abitabile, e infine daranno un'occhiata ai segnali modulati che fino a poco tempo fa non erano rilevabili dagli sforzi del SETI.

Partire da Andromeda è una scelta insolita ma, grazie alla sensibilità di FAST, gli astronomi sarebbero in grado di captare segnali a 1019 watt, più del consumo annuale del nostro pianeta. Tuttavia, per civiltà su larga scala, come quelle che potrebbero essere considerate Kardashev di Tipo II, sarebbe a malapena una goccia nel mare.

Per quanto riguarda le stelle scoperte dal telescopio TESS (Transiting Exoplanet Survey Satellite), gli esperti sanno già dove cercare, poiché la distanza media da un pianeta esaminato dal telescopio è compresa tra 100-200 anni luce. Attualmente, il radiotelescopio FAST è la migliore fonte di dati di qualità disponibile per tali ricerche.

Gli esperti, infatti, stanno utilizzando anche un nuovo algoritmo in grado di identificare nuovi segnali modulati con una precisione del 95%. Insomma, non resta che aspettare il completamente della ricerca. Riusciranno a trovare un segnale?

Quanto è interessante?
4