Ragno robot, per esplorare zone pericolose

di

Come sappiamo, il regno naturale ha spesso ispirato il design di alcuni robot davvero impressionanti, e l'ultimo modello di questa famiglia è questo..ragno. Il prototipo della Fraunhofer imita efficacemente i movimenti dell'aracnide, attraverso una tecnologia notevole: le sue otto zampe sono modellate sulle meccaniche di quelle di un ragno vero, che offrono grande stabilità su terreni irregolari. Alcuni modelli in fase di sperimentazione sono anche in grado di compiere dei salti, sempre grazie ai sistemi meccanici interni agli arti dell'animale sintetico. Non solo questo robot è estremamente mobile, ma è anche molto resistente e leggero, e nonostante la tecnologia utilizzata, la casa produttrice promette prezzi a buon mercato, grazie all'efficienza in fase di montaggio. Ma a cosa divrebbe servire questo super ragno artificiale?

Come tutti i suoi fratelloni, l'utilizzo primario sembra essere quello di "esploratore" di zone pericolose, come siti di incidenti chimici o edifici crollati. Con camera e sensori montanti a bordo, questa macchina può mandare video ed immagini alla postazione da cui è controllato, senza mettere in pericolo "umani in ricognizione". Fraunhofer non ha ancora rilasciato i piani di produzione, ma potremo vedere questo spider-bot in azione all'EuroMold 2011 in programma a Francoforte, in Germania.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0
Ragno robot, per esplorare zone pericolose