C'è un ransomware che ti blocca il PC finché Pewdiepie non supera i 100milioni di iscritti

C'è un ransomware che ti blocca il PC finché Pewdiepie non supera i 100milioni di iscritti
di

La lotta tra Pewdiepie e T-Series continua senza esclusione di colpi, ora gira un ransomware che blocca il contenuto dei PC delle vittime finché Pewdiepie non riuscirà a superare i 100 milioni di iscritti su Youtube.

Dei ransomware negli ultimi anni se ne è parlato molto: sono quei malware che bloccano il contenuto del PC della vittima, crittografando tutto, imponendo il pagamento di un riscatto per riottenere l'accesso ai file. Il più celebre caso nel 2017, quando WannaCry blocco i computer di migliaia di strutture strategiche (tra cui ospedali e centrali elettriche) in tutta Europa.

Di recente, poi, il caso Ryuk, malware che colpiva selettivamente persone che già in precedenza avevano ceduto al ricatto di un ransomware —e quindi erano statisticamente più inclini a pagare nuovamente.

Il caso di oggi occupa però un posto speciale nell'Olimpo dell'assurdo, e si inserisce all'interno della bizzarra lotta tra il canale di Pewdiepie e quello di T-Series per la supremazia su Youtube (a proposito, di recente Pewdiepie è riuscito a tornare in testa). Gira infatti un ransomware che blocca i PC delle vittime senza chiedere nessuna forma di riscatto: l'unico modo per liberarsene è che Pewdiepie superi i 100 milioni di iscritti e vinca definitivamente la guerra contro T-Series.

Il malware è stato scritto in Jawa e si chiama PewCrypt. Se siete caduti vittime del malware però c'è una buona notizia, l'autore del software, resosi conto dell'idiozia delle sue azioni, ha deciso di pubblicare su GitHub il codice sorgente del ransomware, oltre che una guida per decrittare i file bloccati da PewCrypt (ve la lasciamo nel link in fonte).

FONTE: GitHub
Quanto è interessante?
6