Il razzo Soyuz ha trasportato tre astronauti verso la stazione spaziale in un tempo record

Il razzo Soyuz ha trasportato tre astronauti verso la stazione spaziale in un tempo record
di

Tre astronauti, Sergey Ryzhikov e Sergey Kud-Sverchkov di Roscosmos e Kathleen Rubins della NASA, hanno raggiunto ieri la Stazione Spaziale Internazionale nel viaggio più veloce di sempre: dalla Terra, esattamente dal cosmodromo di Baikonur in Kazakistan, hanno impiegato poco più di tre ore per arrivare.

Secondo Roscosmos "è stato stabilito un nuovo record per i voli verso la Stazione Spaziale Internazionale: il tempo totale dal lancio all'attracco della Soyuz MS-17 è stato di tre ore e tre minuti". Il tempo di arrivo è stato dimezzato; i viaggi verso l'ISS di solito richiedono circa sei ore, mentre prima del 2013, addirittura due giorni.

"Non possiamo scegliere la nostra data di lancio o cosa accadrà sulla stazione, ma certamente mi sento incredibilmente fortunato ad essere sulla stazione quando accadono eventi del genere", ha dichiarato l'astronauta americano. Precauzioni rigorose, tra cui una quarantena più stretta e l'uso di maschere prima del lancio, sono state prese a causa dell'attuale pandemia da coronavirus.

Chi sono gli astronauti che hanno preso il volo? Ryzhikov è un ex pilota militare di 46 anni, ha trascorso 173 giorni nello spazio rispetto ai 115 di Rubins della NASA. Kud-Sverchkov, invece, con la giovane età di 37 anni, sta volando per la prima volta. Il viaggio con equipaggio di mercoledì 14 ottobre, inoltre, ha anche effettuato un nuovo record per quanto riguarda le missioni che trasportano rifornimenti alla stazione.

Quanto è interessante?
2