È stata realizzata la mappa 3D dell'universo più grande e accurata di sempre

È stata realizzata la mappa 3D dell'universo più grande e accurata di sempre
di

Il Dark Energy Spectroscopic Instrument (Desi) ha permesso agli astronomi di ottenere la mappa tridimensionale dell’universo più grande e dettagliata di sempre.

Questo strumento, che potrebbe risolvere il mistero dell’energia oscura, è una sorta di fotocamera cosmica in grado di catturare fino a 5.000 galassie in una singola esposizione. A tal proposito, nei primi sette mesi della sua missione di indagine quinquennale, Desi ha osservato oltre 7,5 milioni di galassie. Tale traguardo, che rappresenta una piccola percentuale del suo obbiettivo fissato per il 2026, è stato raggiunto sfruttando lo spostamento verso il rosso della luce proveniente dalle galassie identificate. Una volta completata, con la catalogazione di oltre 35 milioni di galassie, la mappa dell'universo conosciuto aiuterà a determinare la storia dell’espansione del cosmo, del suo passato e del suo futuro, e a comprendere meglio la sua evoluzione nel corso del tempo.

"Nella distribuzione delle galassie, osservabile attraverso la mappa 3D, ci sono enormi ammassi cosmici, filamenti e spazi vuoti. Sono le strutture più grandi dell’universo. Al loro interno è possibile trovare un’impronta dell’universo primordiale e la storia della sua espansione da allora", ha affermato Julien Guy, scienziato del Berkeley Lab. Desi nasce da una collaborazione scientifica internazionale gestita dal Lawrence Berkeley National Laboratory del Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti (Doe).

Durante la sua fase di convalida ha dovuto superare diverse difficoltà, tra le quali la pandemia da Covid-19 che ha causato lo spegnimento del telescopio per diversi mesi. Inoltre, se siete interessati all'argomento potreste trovare interessante la mappa tridimensionale rilasciata dalla Nasa della Luna o la mappa satellitare di Google Maps che copre il 98% della popolazione.

Quanto è interessante?
4