INFORMAZIONI SCHEDA
di

Impegnata nel lancio del nuovo Realme GT, l'azienda considerata fra le più promettenti del panorama mobile ha pubblicato un'interessante video per fare il punto della situazione sulle tecnologie che verranno implementate nel comparto fotografico dei suoi prossimi smartphone.

Nel contesto dell'ormai tradizionale Camera Innovation Event, Realme ha mostrato infatti i traguardi raggiunti nell'ultimo anno di sviluppo e ricerca in campo fotografico.

Quest'anno, Realme ha voluto presentare al mondo il prossimo sensore che alloggerà all'interno del Realme 8 Pro, il modulo Samsung ISOCELL HM2 da 108 megapixel con rapporto 1/1,52", dimensione pixel di appena 0,7 micron e autofocus con tecnologia Super-PD.

Grazie alle nuove tecnologie il modulo HM2 sarà in grado di fotografare senza problemi a 12000x9000 pixel e registrare video in 4K a 120 FPS.

Il sensore Samsung sarà inoltre in grado di acquisire con uno zoom lossless fino a 3X, in grado di acquisire a 12 megapixel senza perdita di informazioni. L'immagine viene processata in otto scatti a 12 megapixel e poi rielaborata grazie a un algoritmo proprietario.

Ci sarà inoltre la cosiddetta Starry Mode, per effettuare timelapse notturni, la funzione Tilt-Shift Timelapse e la modalità Color Portrait gestita da IA.

In ultima battuta abbiamo avuto anche l'occasione di dare un'occhiata al comparto fotografico del Realme 8 Pro, con complesso quad-camera posteriore e l'ormai canonica scritta Dare To Leap.

Quanto è interessante?
2
Realme presenta il nuovo sensore a 108 megapixel del Realme 8 Pro