Record di fusione distrutto: generata potenza 700 volte superiore rete energetica USA

Record di fusione distrutto: generata potenza 700 volte superiore rete energetica USA
di

I fisici della struttura laser primaria del Dipartimento dell'Energia degli Stati Uniti hanno distrutto un record mondiale legato alla generazione di energia tramite la fusione nucleare. Secondo quanto riportato sulla rivista Nature, sono stati generati più di 10 quadrilioni di watt di potenza di fusione.

Questa energia è durata soltanto una frazione di secondo, ma ha raggiunto una scala equivalente a circa 700 volte la capacità di generazione dell'intera rete elettrica degli Stati Uniti. L'impresa è avvenuta all'interno del Lawrence Livermore National Laboratory, in California, ed è stata costruita per studiare le reazioni di fusione nel cuore delle armi termonucleari.

Tuttavia, grazie al divieto degli Stati Uniti sui test nucleari sotterranei nel 1992, il dipartimento dell'energia ha suggerito al National Ignition Facility (NIF), che ha l'obiettivo di creare una fusione nucleare sostenuta, di entrare a far parte del programma.

Il NIF non è riuscito a raggiungere il suo obiettivo iniziale di "accendere la fusione" entro il 2012, e da allora gli scienziati hanno lavorato per personalizzare la struttura e ottimizzare gli obiettivi nella camera di reazione. Il nuovo record è stato fatto grazie al cambiamento di diversi sistemi dell'intera struttura; qualcosa che ha impiegato decenni di sforzi.

Un altro test che replicherà il successo di quest'ultimo potrebbe avvenire durante il mese ottobre. Insomma, staremo a vedere quello che accadrà.

Quanto è interessante?
6