Nel Regno Unito c'è così caldo che una fermata del bus ha preso fuoco

Nel Regno Unito c'è così caldo che una fermata del bus ha preso fuoco
di

Il caldo ultimamente si sta facendo sentire in molti parti del mondo: dal Canada e negli Stati Uniti fino a passare per il Regno Unito. Recentemente, infatti, il Met Office - ovvero il servizio meteorologico nazionale del Regno Unito - ha emesso il primo avviso di caldo estremo della storia del Paese.

Il caldo estremo nell'isola sta dando vita ad alcuni eventi improbabili. Il 19 luglio, secondo quanto riportato da diversi giornali, il potente calore del Sole ha causato un incendio spontaneo in una fermata dell'autobus a Solihull, un borgo metropolitano della contea delle West Midlands, in Inghilterra.

"Grazie ai nostri colleghi del servizio @WestMidsFire per essere intervenuti nell'incidente di questa fermata dell'autobus a Chelmsley Wood a soli pochi minuti dalla chiamata dopo che si è autocombustata a causa del calore intenso. Le fiamme sono state spente e la fermata è stata messa in sicurezza", ha scritto la Chelmsley Wood Police su Twitter.

Vi starete chiedendo: come ha fatto una panchina a prendere fuoco spontaneamente? La spiegazione più probabile è una temperatura ambiente anormalmente alta, combinata con un angolo di luce "perfetto". In determinata condizioni, infatti, i raggi potrebbero riflettersi lungo l'interno del plexiglass, facendo aumentare rapidamente la temperatura del telaio metallico e fondendo il vetro.

Ovviamente si tratta di una semplice ipotesi, ma il calore è riuscito perfino a "sciogliere" le infrastrutture in Canada, quindi non dubitiamo della sua potenza.

FONTE: iflscience
Quanto è interessante?
3