Regno Unito: multa massima a Facebook per il caso Cambridge Analytica

Regno Unito: multa massima a Facebook per il caso Cambridge Analytica
di

Stangata massima per Facebook sul caso Cambridge Analytica, L'UK's Information Commissioner's Office ha multato il social network con la multa massima (645.000 Dollari) per la questione che ha tenuto banco all'inizio dell'anno. Si tratta della pena più alta che può infliggere l'ufficio britannico.

L'ICO ha quindi mantenuto le promesse assunte lo scorso mese di Luglio, quando in occasione dell'apertura dell'indagine aveva promesso una multa massima nei confronti della società di Menlo Park per la questione dello sfruttamento dati di 87 milioni di utenti.

Nelle motivazioni della sentenza, il commissario Elizabeth Denham ha dichiarato che "una società delle dimensioni e competenze di Facebook avrebbe dovuto affrontare meglio la questione", ma ovviamente sul web le reazioni sono contrastanti.

Siamo di fronte ad una multa minuscola se si conta che Facebook vanta entrate superiori ai 40 miliardi di Dollari, ma la stessa Denham ha precisato che qualora fosse stata già in vigore la legge sul GDPR, la pena sarebbe stata di molto superiori.

"Abbiamo considerato tali contravvenzioni talmente gravi che abbiamo imposto la sanzione massima prevista dalla legislazione precedente. La sanzione sarebbe stata significativamente più elevata sotto il GDPR" ha continuato il commissario, secondo cui "una delle nostre principali motivazioni per intraprendere azioni di contrasto è guidare cambiamenti significativi nel modo in cui le organizzazioni gestiscono i dati personali delle persone".

Da parte di Facebook non è arrivata alcuna risposta a riguardo.

FONTE: BI
Quanto è interessante?
6

Alla ricerca di consigli di stile? Acquista The Blond Salad su Amazon, il libro della fashion blogger più popolare e apprezzata.