Ren Zhengfei di Huawei: "HongMeng non sostituirà Android"

Ren Zhengfei di Huawei: 'HongMeng non sostituirà Android'
di

Nonostante le previsioni degli analisti, l'amministratore delegato e fondatore di Huawei, Ren Zhengfei, ha voluto frenare facili entusiasmi sull'adozione del sistema operativo proprietario HongMeng.

In un'intervista rilasciata di recente, il numero uno del colosso di Shenzhen ha affermato che l'OS proprietario "non ha alcun problema in termini di funzioni, ma non sarà un sostituto di Android", ed ha anche precisato che la società da lui fondata continuerà a supportare lo sviluppo del robottino verde. In precedenza il miliardario asiatico aveva anche osservato che ci vorranno dai 2 ai 3 anni per portare Hongmeng ai livelli di iOS.

Secondo Zhengfei, l'impatto del ban degli Stati Uniti su Huawei si sta riducendo e nel 2019 e le perdite potrebbero aggirarsi intorno ai 10 miliardi di Dollari, rispetto ai 20-30 miliardi di Dollari ipotizzato in precedenza dallo stesso CEO.

Per l'amministratore delegato, però, il divieto non è destinato a scomparire nel breve periodo. "Non credo che gli Stati Uniti rimuoveranno presto Huawei dalla black list. Tuttavia, siamo ottimisti ed aperti a qualsiasi tipo di discussione" ha precisato.

Le dichiarazioni su Hongmeng non rappresentano certo una sorpresa. Già lo scorso luglio alcuni rappresentanti di Huawei avevano rivelato le intenzioni di continuare a puntare su Android per il mercato della telefonia mobile.

FONTE: Gizchina
Quanto è interessante?
6