ResearchKit di Apple verrà utilizzato per studiare l'artrite reumatoide

di

ResearchKit di Apple è stato presentato dalla società di Cupertino quasi due anni fa. La piattaforma è principalmente stata riservata per gli studi clinici tenuti da università e ricercatori medici.

Centinaia di migliaia di persone stanno già contribuendo alla causa inviando i dati relativi all'asma, diabete, cancro al seno, autismo, epilessia e melanoma.
Le case farmaceutiche, tuttavia, sono sempre alla ricerca di nuovi modi per espandere i loro studi, e ad un anno dal primo annuncio, GlaxoSmithKline (GSK) ha confermato il lancio di una nuova applicazione di ricerca che aiuterà i pazienti a monitorare l'artrite reumatoide.
I pazienti andranno a dare il loro contributo per il Patient Rheumatoid Arthritis Data from the Real World (PARADE), il primo del suo genere, che è stato progettato per esaminare l'impatto dell'artrite reumatoide sulla vita dei pazienti, utilizzando i sensori dell'iPhone per raccogliere informazioni sui dolori articolari, l'affaticamento e l'umore generale. GSK monitorerà l'attività e la “qualità della vita” di 300 pazienti per un periodo di tre mesi.
GSK utilizzerà 40 tecnologie per raccogliere i dati, ma ResearchKit consentirà a medici, scienziati e ricercatori di raccogliere i dati più regolarmente ed accuratamente attraverso l'iPhone.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0