di

iPhone 11 ed iPhone 11 Pro, come i predecessori sono perfettamente resistenti all'acqua. Apple infatti ha annunciato che i dispositivi hanno ottenuto la certificazione IP68, ma fin dove si possono spingere gli utenti? I colleghi di CNET hanno effettuato dei test usando un drone subacqueo.

La certificazione IP68 implica che i due dispositivi dovrebbero sopravvivere se vengono immersi in massimo di due metri d'acqua per 30 minuti. Apple ha precisato che il modello Pro è in grado di superare tale capacità e può spingersi fino a quattro metri.

CNET, in collaborazione con Sofar Ocean Technologies, ha montato un iPhone 11 ed 11 Pro su un drone sottomarino chiamato Trident e l'ha immerso in profondità a Monterey Bay, in California, in una fredda giornata autunnale.

I risultati sono per certi versi sorprendenti. Nella prima immersione iPhone 11 Pro è stato immerso a 4 metri per 30 minuti, mentre l'iPhone 11 solo a metà della profondità.

Dopo mezz'ora, il drone è stato riportato in superficie ed entrambi i telefoni dopo essere stati asciugati erano ancora perfettamente funzionanti, a parte qualche distorsione con la riproduzione di clip audio.

La seconda immersione è stata effettuata ad 8 metri ed a parte gli stessi problemi con gli altoparlanti, i dispositivi sono comunque sopravvissuti.

Infine, è stata effettuata un'ultima immersione a 12 metri, sei volte il dato pubblicizzato da Apple per iPhone 11 e tre volte quello del modello Pro. Il risultato è stato sorprendente: entrambi gli smartphone funzionavano regolarmente, nonostante le distorsioni agli altoparlanti, per cui il danno nei tre giorni successivi si è ridotto.

FONTE: 9to5mac
Quanto è interessante?
2