Revolut colpita da un attacco informatico: esposti i dati di migliaia di utenti

Revolut colpita da un attacco informatico: esposti i dati di migliaia di utenti
di

Revolut ha confermato di essere stata colpita da un attacco informatico che ha consentito agli hacker di accedere ai dati di decine di migliaia di utenti. Il portavoce Michael Bodansky ha però voluto tranquillizzare tutti, in quanto solo una piccola percentuale dei propri iscritti è stata interessata.

La fintech ha scoperto il tutto lo scorso 10 Settembre, ed i suoi tecnici hanno provveduto a isolare l’attacco la mattina seguente. “Abbiamo immediatamente identificato e isolato l’attacco per limitarne efficacemente l’impatto e abbiamo contattato i clienti colpiti”, ha affermato Bodansky. “I clienti che non hanno ricevuto un’e-mail non sono stati interessati.”

Il numero esatto di clienti interessati non è stato rivelato, ma sul sito web Revolut sostiene di avere circa 20 milioni di clienti. Facendo due calcoli quindi dovrebbero essere circa 32mila le persone coinvolte. Nel messaggio inviato agli utenti interessati, però, Revolut afferma che “non è stato effettuato l’accesso a dettagli della carta, PIN o password”, il che vuol dire che probabilmente gli hacker hanno avuto accesso ai dati parziali delle carte, insieme ai nomi, agli indirizzi, agli indirizzi e-mail e ai numeri di telefono dei clienti.

La violazione sembra aver innescato una campagna di phishing ed ha esortato i clienti a prestare attenzione quando ricevono qualsiasi comunicazione relativa alla violazione.

FONTE: Revolut
Quanto è interessante?
6