RF-Pose, la nuova IA del MIT in grado di "vedere" le persone attraverso i muri

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Da oggi in poi sarà molto più semplice individuare le persone attraverso i muri di un edificio: i ricercatori del Computer Science and Artificial Intelligence Laboratory del MIT sono riusciti a sviluppare una rivoluzionaria intelligenza artificiale in grado di sfruttare il machine learning e le radiofrequenze per "vedere" attraverso le pareti.

Il team di esperti ha insegnato a RF-Pose, questo il nome dell'IA, a riconoscere i movimenti tramite le radiofrequenze emesse dal corpo umano, permettendole di associare alcuni input ben specifici con una determinata postura; il sistema è poi in grado di tradurre tutti questi dati in una rappresentazione grafica che si avvale dell'utilizzo di figure stilizzate, approssimativa ma funzionale.

I creatori di RF-Pose ritengono che questa IA abbia le capacità necessarie per essere impiegata in ambito sanitario e nel settore dell'assistenza agli anziani, dato che può monitorare il manifestarsi o l'avanzare di determinate malattie come il Parkinson e la sclerosi multipla, oltre a notificare ai parenti l'eventuale caduta di un famigliare.

Ma le sue capacità non finiscono qui: è in grado di operare anche in presenza di gruppi composti da un massimo di 100 persone, con un'efficienza dell'83%. Una caratteristica che la rende particolarmente utile in alcune missioni di salvataggio, dove potrebbe coordinare ed indirizzare l'attività dei soccorritori con precisione.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
2
RF-Pose, la nuova IA del MIT in grado di 'vedere' le persone attraverso i muri