Ricercatori cinesi: controversa ricerca su come contrastare Starlink, messa offline

Ricercatori cinesi: controversa ricerca su come contrastare Starlink, messa offline
INFORMAZIONI SCHEDA
di

In seguito all'arrivo della disponibilità immediata di Starlink in Italia e altri Paesi, il servizio di Internet satellitare di SpaceX torna al centro dei riflettori. Questa volta, però, per via di alcune controverse dichiarazioni su come contrastare eventualmente la costellazione.

In particolare, stando anche a quanto riportato da Gizmodo e South China Morning Post, sulla rivista peer-reviewed Modern Defence Technology è stata pubblicata una ricerca relativa all'argomento. In quest'ultima, un team di ricercatori guidato da Ren Yuanzhen del Beijing Institute of Tracking and Telecommunications afferma che la Cina dovrebbe iniziare a prepararsi per eventuali minacce legate all'Internet satellitare di Elon Musk e soci.

Le fonti riportano che nel controverso documento, che sembra già essere stato messo offline, Yuanzhen e il suo team farebbero riferimento non "solamente" alla disattivazione della costellazione di satelliti di SpaceX, ma persino alla distruzione completa, chiaramente in caso di minaccia.

A un certo punto nel documento si legge, facendo riferimento a Starlink come potenziale fonte di "pericoli e sfide nascoste": "Dovrebbe essere adottata una combinazione di metodi soft e hard kill per far sì che alcuni satelliti Starlink perdano le loro funzioni e distruggano il sistema operativo della costellazione".

Capite bene che si tratta di una ricerca che può generare parecchie polemiche. In ogni caso, nonostante il documento originale non sia più disponibile, sul portale David Cowhig's Translation Blog è presente una versione tradotta in inglese della ricerca, che potreste voler consultare per approfondire l'argomento.

FONTE: Gizmodo
Quanto è interessante?
1
Ricercatori cinesi: controversa ricerca su come contrastare Starlink, messa offline