Ricercatori osservano la strana "danza" delle due lune più interne di Nettuno

di

Nettuno è l'ottavo e più lontano pianeta del Sistema Solare, non è osservato come i due suoi "parenti" giganti gassosi più famosi, Giove e Saturno, ma rimane uno dei corpi celesti più interessanti da studiare.

Nella lunga storia dell'umanità, il pianeta è stato visitato da una sola sonda spaziale, la Voyager 2, che transitò vicino ad esso il 25 agosto 1989. Una ricerca pubblicata recentemente fa luce sulle strane orbite delle lune più interne del pianeta, che effettuano "una danza" alquanto strana, pure per gli standard folli del sistema solare esterno.

Sotto i riflettori ci sono le minuscole lune Naiad e Thalassa in orbita a circa 1.850 chilometri di distanza l'una dall'altra. Il movimento delle due lune è perfettamente sincronizzato (grazie al video allegato alla notizia potrete farvi un'idea migliore); Naiad, infatti, orbita a "zigzag" intorno a Thalassa, passando due volte dall'alto e due volte dal basso.

Questo schema si ripete ogni volta che Naiad (che gira intorno al gigante di ghiaccio ogni sette ore) guadagna quattro giri su Thalassa (che completa un giro ogni sette ore e mezza). La loro "danza" potrebbe sembrare molto strana ma, così come affermano i ricercatori, mantiene stabili le loro orbite.

"Ci sono molti tipi diversi di ‘danze’ che pianeti, lune e asteroidi possono seguire, ma questa non era mai stata vista prima", afferma Marina Brozović del Jet Propulsion Laboratory della NASA. Lontane dalla forza del Sole, i pianeti del sistema solare esterno sono le uniche fonti dominanti di gravità e, collettivamente, vantano decine e decine di lune.

Nettuno attualmente ha 14 satelliti confermati. Neso, la luna più lontana, ha un'orbita ellittica molto strana che porta il corpo celeste a quasi 74 milioni di chilometri di distanza dal pianeta e impiega 27 anni per completare un giro. Brozović e i suoi colleghi hanno scoperto l'insolita danza utilizzando delle osservazioni del telescopio spaziale Hubble. Una prima osservazione di un pianeta che ha ancora molto da dire.

FONTE: phys.org
Quanto è interessante?
5
Ricercatori osservano la strana 'danza' delle due lune più interne di Nettuno