Grafica 3D e metalli: riproduzioni 3D più fedeli grazie a un nuovo algoritmo

di

Il mondo reale è pieno di oggetti metallici, e lo stesso accade per un ambiente virtuale 3D. Oggigiorno non c'è una tecnica efficiente per disegnare i riflessi dei metalli, che sono ancora troppo complessi. Grazie però ad un team di ricercatori dell'University of San Diego (California), i metalli potranno essere gestiti molto più facilmente.

Capitanati dal professore Ravi Ramanmoorthi, il team ha affermato che gli oggetti fatti in metallo "appaiono molto più realistici" e che il loro rendering "richiede potenza computazionale minima, e può essere utilizzato anche con item animati". Secondo il professor Ramarmoorthi "attualmente non c'è alcun algoritmo che può fare questo lavoro in modo efficiente, e col nostro metodo non abbiamo nessun rumore o granellatura". La tecnica non fa altro che trattare i pixel irregolari in modo da piazzarli in una superficie con un'identità e composta da vari punti di luce indipendenti, detti microfacets. Ognuno di essi ha un angolo prestabilito, che riflette la luce in una determinata maniera, così da ottenere un effetto molto preciso.

Quanto è interessante?
0