Ricercatori trovano nuovo luogo per cercare vita su Marte: le caverne sotterranee

Ricercatori trovano nuovo luogo per cercare vita su Marte: le caverne sotterranee
di

Mentre la superficie fredda e asciutta di Marte, con il suo ambiente arido, è ampiamente considerata inabitabile, il sottosuolo potrebbe essere un ambiente abitabile e di lunga durata, protetto dalle condizioni superficiali in cui potrebbe essere presente dell'acqua.

"La superficie di Marte è un ambiente molto ossidante, pesantemente irraggiato, dove l'acqua liquida non è realmente stabile per un lungo periodo di tempo", afferma Vlada Stamenković, ricercatrice presso il Jet Propulsion Laboratory della NASA. "Le acque sotterranee potrebbero essere l'unico habitat per la vita su Marte, se esiste ancora oggi."

La donna ha descritto, durante una conferenza presso il National Cave and Karst Research Institute, due potenziali missioni per Marte: Volatiles And Life: Key Reconnaissance & In-situ Exploration (VALKYRIE) e TH2OR (Transmissive H2O Reconnaissance), un piccolo lander in grado di studiare e mappare l'acqua sotterranea del pianeta attraverso onde elettromagnetiche a bassa frequenza.

Dove potrebbero cercare eventuali forme di vite microscopiche gli scienziati? All'interno dei "tubi di lava" (presenti anche sulla Luna) di Marte. Qui sulla Terra, in questi luoghi, gli scienziati hanno raccolto prove dell'attività microbica sotto forma di biofilm, melma e minerali. "Mi è abbastanza chiaro che c'è molto da fare per cercare la vita esistente, e sicuramente la vita estinta, in una varietà di ambienti su Marte", afferma Penny Boston dell'Ames Research Center della NASA.

Le grotte sono alcuni degli ambienti più interessanti nella ricerca di segni di vita presente e passata su Marte, ha affermato infine Kevin Webster, ricercatore presso il Planetary Science Institute.

FONTE: space.com
Quanto è interessante?
4
Ricercatori trovano nuovo luogo per cercare vita su Marte: le caverne sotterranee