È stato finalmente trovato un modo per riciclare plastica all'infinito?

È stato finalmente trovato un modo per riciclare plastica all'infinito?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La plastica è ovunque sul nostro pianeta e nel 2050 sarà presente più dei pesci nei nostri mari. Si tratta di una situazione disastrosa che deve essere invertita il prima possibile, nonostante la nostra "dipendenza" dal materiale. Adesso un team di ricercatori afferma di aver trovato un modo per riciclarla all'infinito.

In un nuovo studio pubblicato sulla rivista Nature Chemistry gli esperti hanno affermato di aver scomposto un tipo di plastica dura comunemente usata nell'industria aerospaziale e microelettronica, che hanno riutilizzato per forgiare lo stesso tipo di materiale senza perdere le proprietà che la rendono unica.

Nota come "polimeri termoindurenti", la materia prima è notoriamente difficile da riciclare, sia perché resistente al calore estremo e condizioni difficili, sia perché il processo di riciclaggio annulla le proprietà desiderate del polimero. Inoltre, una volta che un articolo viene riciclato, la qualità della plastica si degrada ad ogni iterazione fino a diventare totalmente non utilizzabile.

Ciò vuol dire che una bottiglia di solito non potrà essere riciclata a sua volta in un'altra bottiglia di plastica, ma verrà utilizzata in una borsa o in un tessuto... fino ad essere sfruttata ancora una volta come materiale da costruzione a basso costo. Alla fine di questo processo i resti saranno gettati in una discarica perché impossibili da adoperare.

Con il nuovo metodo, chiamato "chimica reversibile o dinamica", gli addetti ai lavori hanno ideato una nuova classe di materiale plastico che può essere utilizzato per costruire oggetti capaci di essere ricostruiti più e più volte. Ciò vuol dire che una bottiglia - prima limitata a un solo riciclo - ne potrà creare a sua volta un'altra nuova di zecca.

Le buone notizie non sono finite qui: la tecnica può essere adattata agli attuali impianti di riciclaggio industriale. "Utilizzando il nostro nuovo approccio, possiamo preparare molti nuovi materiali, alcuni dei quali potrebbero avere proprietà simili alla plastica nella nostra vita quotidiana", ha affermato infine Wei Zhang, autore principale dello studio e presidente del dipartimento di chimica dell'Università di Boulder.

FONTE: zmescience
Quanto è interessante?
4