RIM: iniziati i test con i carrier per il BlackBerry 10

di

RIM, da un anno a questa parte, non naviga in buone acque, e stando ai dati diffusi nel corso del tempo, non si prospetta un futuro roseo per la società; la causa principale dei problemi è da attribuire soprattutto al ritardo accumulato rispetto a tutte le altre piattaforme, che hanno approfittato della lentezza per rosicchiare progressivamente quote di mercato. La speranza è riposta tutta nel BlackBerry 10, ormai l’ultima spiaggia per tentare di risollevare le sorti della società: il nuovo dispositivo dovrà tentare di convincere sin da subito, senza attendere eventuali patch o minor release per sistemare i bug che hanno minato la sicurezza delle precedenti versioni.

 Il CEO della società, Thorsten Heins, è consapevole della sfida che dovranno affrontare e, a tal proposito, ha comunicato di aver avviato la fase di testing del BlackBerry 10 con oltre 50 carrier telefonici; il rilascio del dispositivo è atteso ufficialmente per il primo trimestre del prossimo anno e intanto arriva la notizia che il BB10 ha già ricevuto la certificazione FIPS 140-2, che costituisce un primo importante passo per l'adozione del sistema operativo da parte delle agenzie governative.

Quanto è interessante?
0