Abbiamo rintracciato la resistenza agli antibiotici milioni di anni nel passato

Abbiamo rintracciato la resistenza agli antibiotici milioni di anni nel passato
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Una nuova ricerca ha ripercorso la storia degli antibiotici e della resistenza agli antibiotici negli ultimi 350-500 milioni di anni, uno studio che potrebbe aiutare la nostra battaglia contro i superbatteri, uno dei maggiori problemi della medicina moderna.

Il team si è concentrato su una classe di antibiotici chiamati glicopeptidi e sul loro modo di evolversi nel corso dei millenni.

I nostri antibiotici sono infatti costantemente minacciati della resistenza agli antibiotici, poiché i batteri si evolvono. I ricercatori speravano quindi di trovare indizi per vincere questa guerra e superare le difese che i microbi stanno costruendo e hanno costruito nel tempo.

Per tracciare la sintesi degli antibiotici glicopeptidici nel tempo, i ricercatori hanno dovuto rivolgersi a gruppi di geni biosintetici (BGC) che possono contenere geni non solo per la produzione e la regolazione di questi glicopeptidi, ma anche per la loro resistenza. Ma i BGC possono variare nella loro composizione chimica e, ognuno può avere il proprio albero genealogico separato.

I ricercatori hanno scoperto che la resistenza al glicopeptide è sorta negli attinobatteri nello stesso periodo dei geni responsabili della produzione degli antenati della vancomicina, circa 350-500 milioni di anni fa.

"I risultati che abbiamo ottenuto in questo studio offrono una lente preziosa attraverso la quale considerare l'attuale crisi antibiotica", afferma il biochimico Nicholas Waglechner, della McMaster University, Canada.

Potremmo in futuro essere in grado di produrre farmaci migliori apprendendo questo contesto evolutivo. La prova della resistenza agli antibiotici viene ora trovata in alcuni dei luoghi più remoti della Terra e persino nello spazio.

Non tutto è perduto. Gli scienziati continuano a scoprire nuove possibilità per sviluppare la prossima ondata di antibiotici. Speriamo ci riescano, in qualche modo, dipendiamo tutti da loro!

Quanto è interessante?
3