Rinviato a domani il lancio della sonda spaziale Parker Solar Probe

Rinviato a domani il lancio della sonda spaziale Parker Solar Probe
di

Il lancio della Parker Solar Probe, sonda spaziale che sarebbe dovuta partire oggi da Cape Canaveral (Florida) per studiare il sole in una missione di quasi sette anni, è stato rimandato a domani a causa di violazioni del limite temporale di lancio.

La finestra di decollo della sonda era di 65 minuti e la partenza era stata programmata per le 3.33 am EDT: purtroppo, per motivi ancora non confermati, il lancio è stato prima spostato alle 3.53 am EDT, per poi essere annullato a 2 minuti dalla chiusura della finestra temporale prefissata. Domani, domenica 12 agosto, la NASA riproverà a far partire la Parker Solar Probe alle ore 3.31 am EDT.

Il viaggio porterà la sonda a sfiorare l'orbita solare, sottoponendola a temperature roventi vicine ai 1377 gradi e a bombardamenti particellari: la distanza record di 6.3 milioni di chilometri permetterà alla Parker Solar Probe di studiare le dinamiche che regolano il cambiamento delle regioni attive di una stella, le macchie solari e l'emissione di particelle. Il costo di questa missione è di circa 1.5 miliardi di dollari, e la sua riuscita permetterebbe agli studiosi di capire cosa regola le accelerazioni dei venti solari, avendo così delle previsioni più accurate sulle conseguenti tempeste.

La Parker Solar Probe sarà solo la prima sonda ad effettuare questo percorso: l'Agenzia Spaziale Europea (ESA) lancerà a febbraio 2020 la sua Solar Orbiter, con l'obiettivo di studiare le regioni polari del Sole, ad una distanza di 43 milioni di chilometri.

FONTE: Fox News
Quanto è interessante?
9
Rinviato a domani il lancio della sonda spaziale Parker Solar Probe