Riparte la stagione delle eclissi a partire da venerdì

Riparte la stagione delle eclissi a partire da venerdì
di

La stagione delle eclissi sta per ripartire, venerdì 5 Giugno ci sarà la prima eclissi penombrale di Luna di questa seconda metà del 2020. Inizierà alle ore 17:45 (fuso orario di Greenwich) e terminerà alle ore 21:04, sarà visibile dall'Europa, dall'Africa orientale, dall'asia e dall'Australia. Avverrà a molti mesi di distanza dall'ultima.

Un eclissi penombrale avviene quando la Luna transita solo nel cono di penombra della Terra senza entrare completamente nella zona d'ombra. Quello che vedremo sarà un modifica del colore del nostro satellite, che passerà dal solito bianco perlaceo al marrone.

Il picco dell'eclissi avverrà alle 19:26, con la Luna che verrà occultata per il 59% dall'ombra proiettata dal nostro pianeta. Il Brasile, l'Africa occidentale e la maggior parte dell'Europa vedranno l'eclissi solo dopo che la Luna è sorta nella sera di Venerdì, il resto dell'africa e la maggior parte dell'Asia vedranno l'intero evento. Solo il Nord America non riuscirà ad osservare l'eclissi.

Per gli appassionati di fotografia sarà interessante riuscire a catturare la differenza di colore tra la Luna durante l'eclissi e quella di tutti i giorni. Con alcune app specifiche, come Color Grab, dovrebbe essere possibile fare questo confronto anche da smartphone.

Questa sarà una delle due eclissi penombrali del 2020, il massimo possibile in un anno. Un stagione di eclissi avviene quando abbiamo una congiunzione che unisce Sole, Terra e i nodi dove la Luna interseca il piano dell'eclittica. Il 21 Giugno avremo un eclissi anulare mentre il 5 Luglio ci sarà la seconda eclissi penombrale che chiuderà questa stagione.

Quanto è interessante?
5