Ecco una ripresa eccezionale che ci mostra il razzo Starship come mai prima d'ora

Ecco una ripresa eccezionale che ci mostra il razzo Starship come mai prima d'ora
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dopo un periodo di apparente quiete, si è tornati nuovamente a parlare di SpaceX e della sua nuova navicella spaziale in fase di sperimentazione, Starship. Questo incredibile video tour a 360° ci mostra con un'angolazione tutta nuova il razzo ancorato a Mechazilla, insieme al booster Super Heavy.

Il video è stato pubblicato dalla pagina ufficiale twitter di SpaceX lo scorso 19 febbraio, e potete ammirarlo in tutta la sua bellezza in calce a questa notizia. La ripresa ci mostra lo stato attuale di SN20 e il booster Super Heavy BN4. Come ricorderete, in precedenza erano stati integrati insieme per fare da sfondo epico durante la conferenza di Elon Musk.

Poco dopo quell'evento, i due stadi sono stadi separati, utilizzando non più le classiche gru di quali SpaceX si è servita fin ora, ma adoperando quella grande struttura ripresa a video, la Mechazilla. Si tratta di una gru speciale, appositamente creata per "acciuffare" gli stadi booster di ritorno dall'orbita bassa.

Quelli che vediamo insomma, sono molto probabilmente i primi segmenti del futuro razzo Starship che eseguirà il primo volo orbitale. Per ora è confermato che BN4 sarà il booster che farà da stadio inferiore per tale missione, mentre è difficile che SN20 possa essere scelta.

Negli stabilimenti di Boca Chica, infatti, prototipi migliori sono già in fase di ultimazione. SN22 sarà un'unità superiore in tutto rispetto ad SN20, quindi è probabile che sarà lei ad eseguire il primo volo orbitale della storia di Starship.

Tutto questo però continua a rimanere ancora incerto, in quanto SpaceX sta avendo problemi nel ricevere il via libera dalla Federal Aviation Administration (FAA). Tale ente statunitense deve infatti rilasciare un comunicato, una sorta di studio e revisione, che indichi la sostenibilità ambientale di tutto il lavoro di SpaceX. Se la revisione dovesse dimostrarsi negativa, nessun lancio orbitale potrebbe mai avvenire da Starbase (almeno non con le condizioni analizzate).

Fortunatamente, recenti comunicati dell'agenzia hanno riportato che la FAA potrebbe rilasciare la revisione entro la fine di marzo, portando buone notizie.

Speriamo tutti che questo sia vero e, per ingannare l'attesa, ci godiamo un assaggio di quello che sarà il prossimo tassello dell'evoluzione umana nello Spazio.

Rimanendo in tema, proprio di recente un miliardario ha acquistato ben tre voli diversi con SpaceX.

FONTE: Space.com
Quanto è interessante?
3