Ripristinare le chat WhatsApp su iPhone tramite Google Drive? Adesso è possibile

Ripristinare le chat WhatsApp su iPhone tramite Google Drive? Adesso è possibile
di

Dopo aver trattato l'arrivo della versione ottimizzata M2 di WhatsApp, torniamo a fare riferimento al popolare servizio di messaggistica istantanea per quel che riguarda l'uso su dispositivi Apple. Questa volta, però, ci soffermiamo sul ripristino delle chat WhatsApp su iPhone tramite Google Drive.

Infatti, come fatto notare anche da Gizchina, al giorno d'oggi risulta possibile risolvere la questione in modo tutto sommato semplice. A tal proposito, una volta avviata l'applicazione di Google Drive sul dispositivo Android che volete "abbandonare", vi basta fare tap sull'icona delle tre righe orizzontali presenti in alto a sinistra, selezionando poi l'opzione "Backup".

Così facendo, potrete dare un'occhiata all'ultimo backup effettuato lato WhatsApp (chiaramente, se non è recente, potete "aggiornarlo" entrando nell'app di messaggistica istantanea, premendo sull'icona dei tre puntini collocata in alto a destra e selezionando le voci "Impostazioni" e "Chat", utilizzando poi le opzioni presenti nella sezione "Backup delle chat" per creare un backup aggiornato).

Purtroppo, però, non risulta possibile esportare quest'ultimo direttamente, ma l'importante è averlo a disposizione su Google Drive, quindi era giusto effettuare una "verifica". In ogni caso, al giorno d'oggi esistono programmi per computer di terze parti, come Tenorshare iCareFone Transfer, che consentono di fatto di scaricare da Google Drive il backup legato a WhatsApp e "ripristinare" in questo modo i messaggi su iPhone.

Non c'è dunque un passaggio "diretto", ma si utilizza un apposito software, passando per un computer. Non si tratta insomma esattamente della più comoda delle soluzioni, ma tramite il succitato programma, ad esempio, bastano pochi clic guidati per scaricare un backup WhatsApp da Google Drive sul PC, così da poterlo poi ripristinare sull'iPhone. Chiaramente, di mezzo ci sono l'accesso all'account Google Drive e le relative questioni sicurezza, quindi potreste voler prestare la dovuta attenzione, nonostante si stia facendo riferimento a programmi popolari.

Insomma, sicuramente queste indicazioni potrebbero tornare utili a un utente che passa da Android a iPhone, in quanto spesso il backup delle chat WhatsApp è una delle operazioni più "intricate" da svolgere. Certo, potrebbe interessarvi dare un'occhiata anche alle linee guida ufficiali di WhatsApp in merito a questo tipo di migrazione, ma spesso l'app "Passa a iOS" non riesce a fare tutto perfettamente e adesso siete quantomeno a conoscenza di qual è la situazione.

Quanto è interessante?
6