Riscaldamento globale: targa di commemorazione per il primo ghiacciaio perso in Islanda

Riscaldamento globale: targa di commemorazione per il primo ghiacciaio perso in Islanda
INFORMAZIONI SCHEDA
di

L'Islanda sembra aver perso il suo primo ghiacciaio per colpa dell'aumento delle temperature. Per questo motivo, gli scienziati della Rice University (Texas) e dell'Islanda stanno pianificando di installare una placca vicino al cumulo di ghiaccio e neve precedentemente noto come Okjökull.

Questo potrebbe essere il primo memoriale per un ghiacciaio scomparso, ma per colpa dei cambiamenti climatici quasi certamente non sarà l'ultimo. Secondo quanto riportato da uno studio dell'Università di Zurigo, ogni anno si scioglierebbero 390 miliardi di tonnellate di ghiaccio e neve.

Okjökull ha perso il suo status di ghiacciaio nel 2014, e rimarrà alla storia come il primo ghiacciaio ad essere scomparso in Islanda. Secondi i ricercatori, tutti i ghiacciai dell'isola si scioglieranno entro il 2200. La placca verrà installata il 18 agosto, e conterrà il seguente messaggio per le generazioni future:

"Ok è il primo ghiacciaio islandese a perdere il suo status di ghiacciaio. Nei prossimi 200 anni tutti i nostri ghiacciai dovrebbero seguire lo stesso destino. Questo monumento serve per far conoscere che sappiamo cosa sta succedendo e sappiamo cosa deve essere fatto. Solo voi sapete se l'abbiamo fatto."

Nella targa c'è anche scritto "415 ppm" un riferimento alla quantità di anidride carbonica nell'atmosfera registrata nel maggio di quest'anno. Gli impatti del caldo crescente sono diventati più chiari che mai quest'estate. Ad esempio in Alaska la temperatura è arrivata fino ai 32°C, mentre il mese di giugno, per l'Europa, è stato il più caldo di sempre.

Questa targa, sarà la testimonianza del nostro fallimento o della nostra vittoria.

FONTE: earther
Quanto è interessante?
5
Riscaldamento globale: targa di commemorazione per il primo ghiacciaio perso in Islanda