Adesso online
Una nuova live didattica di SchiacciSempre

Riscontrato un grave bug nelle CPU Intel, ma il fix potrebbe castrare le prestazioni

di
Secondo quanto riportato da The Register, i processori Intel rilasciati nell'ultimo decennio soffrirebbero di un grave problema di progettazione a livello hardware che, però, sarebbe tutt'altro che facile da risolvere.

Il bug, almeno al momento non è stato confermato da parte della compagnia di Santa Clara, ma è definito dagli stessi come un "difetto di progettazione fondamentale" che "è presente nei processori Intel prodotti negli ultimi dieci anni".

Il bug consentirebbe ai programmi di discernere in parte il layout o semplicemente il contenuto delle aree remote protette dal kernel, ecco perchè per risolverlo bisognerà separare la memoria kernel dai processi utenti, attraverso un processo noto come Kernel Page Table Isolation che, però, potrebbe avere un impatto sulle prestazioni.

Una patch a livello di sicurezza potrebbe anche non bastare. Il rapporto spiega che la correzione potrebbe portare ad un rallentamento delle prestazioni tra il 5 ed il 30 per cento, ma almeno al momento non sono note ulteriori informazioni sul bug. Tale rallentamento, però, potrebbe essere dovuto al modo attraverso cui il processore deve eseguire il dump dei dati memorizzati nella cache e ricaricare le informazioni dalla memoria.

Ad oggi, gli sviluppatori di Microsoft e Linux sono al lavoro su una correzione, che potrebbe vedere la luce prossimamente. Il bug però riguarderebbe anche i Mac basati su Intel: il problema sarebbe presente nell'hardware x86-64, ma non è noto se anche Apple sia al lavoro su un fix o meno.

La particolarità è da ricercare nel fatto che il difetto sarebbe presente nell'hardware in se, e non può essere risolto attraverso un normale aggiornamento di microcodice, in quanto richiede una correzione a livello di sistema operativo.

The Register sostiene che informazioni più specifiche saranno rese note solo nel momento in cui scadrà l'embargo, data che dovrebbe corrispondere al rilascio della patch correttiva, mentre Intel potrebbe rilasciare un comunicato la prossima settimana.

FONTE: 9to5mac
Quanto è interessante?
6