Potrebbe essere stato risolto il mistero del "ghiaccio mancante" della Terra

Potrebbe essere stato risolto il mistero del 'ghiaccio mancante' della Terra
di

Dovrebbe essere semplice da capire: quando le temperature diventano più calde, il ghiaccio dei ghiacciai si scioglie, mentre quando la temperatura precipita, il ghiaccio si ritira e inizia a congelarsi. Questo per milioni di anni. Tuttavia c'è un problema: del ghiaccio "manca all'appello", e gli scienziati potrebbero aver capito cos'è successo.

Durante il picco dell'Ultimo Massimo Glaciale della Terra (chiamato Last Glacial Maximum spesso abbreviato LGM), terminato circa 20.000 anni fa, si pensava che il livello del mare fosse di circa 130 metri più basso di quello che è oggi, sulla base di antiche prove di sedimenti corallini. La modellizzazione suggerisce, però, che il volume del ghiaccio nei ghiacciai non era abbastanza grande per spiegare un livello del mare così basso.

Allora come possiamo spiegare questo ghiaccio "mancante"? In un nuovo studio, gli esperti hanno realizzato una simulazione dell'evoluzione delle calotte glaciali globali nel passato. I risultati del modello suggeriscono che l'anomalia nei nostri dati non sia una mancanza di ghiaccio, ma piuttosto inferenze errate sul livello del mare durante l'Ultimo Massimo Glaciale.

Secondo il modello, il livello del mare non è sceso più di 116 metri. "Pertanto, non troviamo alcuna base per il problema del ghiaccio mancante, poiché la nostra ricostruzione LGM è compatibile con i vincoli esistenti a livello del mare", spiegano i ricercatori nel loro studio.

Quanto è interessante?
2