La risposta immunitaria dopo aver contratto l'infezione da Covid-19 sta diminuendo

La risposta immunitaria dopo aver contratto l'infezione da Covid-19 sta diminuendo
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Uno studio condotto in Inghilterra ha dimostrato che i pazienti che hanno contratto la covid-19, dopo la guarigione, avevano diminuito le proprie difese immunitarie. Questo suggerisce che la risposta immunitaria diminuisce nel tempo.

L'Imperial College di Londra, che ha condotto molti altri studi sull'infezione da coronavirus, ha mostrato grazie al suo studio REACT-2 che gli anticorpi nei pazienti guariti dal covid-19 sono diminuiti incredibilmente dagli ultimi giorni di settembre, esattamente del 26,5%. Questo oltre ad essere un risultato preoccupante dimostra che l'immunità in una popolazione diminuisce insieme alle ondate di epidemia.

Lo studio ha esaminato oltre 365.000 partecipanti al progetto, da agosto. Nei pazienti monitorati tra il 20 giugno e il 13 luglio soltanto il 6% di loro manteneva anticorpi intatti. I nuovi dati sono ulteriormente preoccupanti in quanto nel penultimo ciclo di test soltanto il 4,8% ha mostrato anticorpi integri, nell'ultimo solo il 4,4%. Chiaramente la risposta immunitaria cambia, diminuendo nel tempo.

Per ogni round, ovvero tre, i partecipanti sono stati oltre 100mila, tutti adulti. Il maggior calo di anticorpi, tuttavia, è strato registrato nelle persone di oltre 75 anni, rispettivamente al 39%, mentre il minore tra i pazienti dai 18 ai 24 anni, ovvero del 15% circa. I partecipanti infetti ma asintomatici, tuttavia, pare che perdano gli anticorpi più velocemente di chi invece contrare la covid-19 con i sintomi.

"Il nostro studio - ha spiegato il professore Paul Elliot - mostra che nel tempo c'è una riduzione della percentuale di persone risultate positive agli anticorpi." Nonostante ciò, non è chiaro quale sia il giusto livello di anticorpi per assicurare l'immunità al coronavirus.

Questo potrebbe significare che la anche dopo l'ipotetica vaccinazione, l'immunità non sarebbe garantita per molto tempo, tuttavia non si sbilanciano troppo sulla questione gli scienziati, che anzi, parlano di immunità di gregge, come vorrebbero sperimentare iniettando la covid nei pazienti sani.

FONTE: iflscience
Quanto è interessante?
4