Ritardi nel fornire le informazioni: Wind Tre multata per 180.000 dall'AGCOM

Ritardi nel fornire le informazioni: Wind Tre multata per 180.000 dall'AGCOM
INFORMAZIONI SCHEDA
di

L'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, nella delibera pubblicata sul proprio sito web, ha comminato una multa da 180.000 Euro all'operatore telefonico Wind Tre per i ritardi registrati nel fornire le informazioni richieste dalla stessa AGCOM e che avrebbero dovuto consentire ai commissari di effettuare alcuni accertamenti.

Nella delibera che vi abbiamo linkato poco sopra, l'AGCOM sottolinea come abbia trasmesso a partire dallo scorso 25 Settembre 2017 alcune richieste di documentazione per accertare un'eventuale condotta fraudolenta in base alle segnalazioni ricevute dagli utenti. Richieste poi rafforzate da un sollecito inviato il 3 Novembre che, non avendo avuto alcun seguito, ha spinto il Garante ad aprire un provvedimento sanzionatorio il 6 Dicembre.

"L’Autorità, con l’atto di avvio del procedimento sanzionatorio, ha accertato che Wind Tre non ha fornito, nei termini e con le modalità richiesti, i dati e le informazioni necessari al fine di poter verificare l’ottemperanza a sei provvedimenti adottati dai CORECOM di Sicilia, Lazio e Calabria nell’ambito delle procedure di risoluzione delle controversie tra utenti e operatori di comunicazioni elettroniche. Tale comportamento omissivo, in effetti, non ha consentito all’Autorità di svolgere, nell’ambito delle proprie finalità istituzionali, adeguate e tempestive verifiche in merito alle eventuali responsabilità di Wind Tre o di altri operatori rispetto ai disservizi lamentati dagli utenti" si legge nella delibera, che sottolinea come la Società non abbia trasmesso alcun tipo di memoria difensiva tanto meno abbia chiesto di essere sentita. "Solo con nota dell’11 gennaio 2018 Wind Tre ha inviato un sintetico prospetto, nel quale si dà conto della gestione dei sei clienti interessati dai provvedimenti temporanei oggetto di verifica" continuano i commissari nel paragrafo 3 relativo alle valutazioni.

Alla luce di tali motivazioni, è stato deciso di comminare una multa di 180.000 Euro a Wind Tre, da pagare entro trenta giorni. Per la società è anche prevista una diffida.

Quanto è interessante?
4