Il ritorno di eMule: lo storico software di p2p si aggiorna dopo 10 anni

Il ritorno di eMule: lo storico software di p2p si aggiorna dopo 10 anni
di

Coloro che bazzicano il web da più di un decennio ricorderanno sicuramente eMule, lo storico software di condivisione file (p2p) che soprattutto ad inizio anni 2000 era molto popolare sul web. Dopo oltre dieci anni in cui si erano perse le sue tracce, eMule è tornato e da qualche ora è disponibile la beta della versione 0.60a.

La notizia è stata data attraverso un post pubblicato sulla community ufficiale di eMule, che ha rapidamente fatto il giro del web travolgendo utenti ed appassionati che si sono immediatamente affrettati a scaricarla.

L'interfaccia grafica a quanto pare è rimasta praticamente immutata, così come il funzionamento delle condivisioni condivisione. Secondo quanto affermato, però, gli sviluppatori hanno lavorato per rendere l'applicazione più stabile ma soprattutto hanno implementato un nuovo sistema per recuperare i file danneggiati, che coloro che hanno avuto modo di utilizzare eMule sicuramente conosceranno.

La versione attuale di eMule è disponibile esclusivamente per i PC basati su Windows ed è improbabile ipotizzare un arrivo anche su Mac.

"E' passato tanto tempo, ma alla fine abbiamo cambiato il codice e sono stati compilati nuovi file eseguibili pronti per i test" si legge nel post, che è stato accolto calorosamente dagli utenti della community, i quali hanno salutato favorevolmente questo ritorno.

Quanto è interessante?
8