Una rivoluzionaria stampante 3D per la pelle permetterà di guarire dalle ustioni più gravi

Una rivoluzionaria stampante 3D per la pelle permetterà di guarire dalle ustioni più gravi
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Una nuova e rivoluzionaria stampante 3D portatile, simile ad un progetto di ESA per i futuri viaggi su Marte, può depositare dei fogli di pelle per coprire le ferite dovute alle ustioni, ed utilizzando il suo speciale “bio-inchiostro” è in grado di accelerare il processo di guarigione.

Il dispositivo è stato sviluppato da un team di ricercatori dell’Università di Toronto ed è in grado di produrre su di un rullo uno speciale biomateriale. Questo inchiostro biologico è composto da cellule dello stroma mesenchimale (CSM), ovvero staminali che si differenziano a seconda del loro ambiente. In questo caso il materiale CSM favorisce la rigenerazione della pelle ustionata, che causa molto dolore ai pazienti a causa dell’elevata sensibilità di quest'organo, e la riduzione delle cicatrici.

L’attuale metodo per la cura delle ustioni è l’innesto cutaneo autologo, ovvero che richiede il trapianto di pelle sana da altre parti del corpo sulla ferita. Questo risulta essere particolarmente difficile per le ustioni più gravi o di grandi dimensioni, in cui sono stati distrutti anche gli strati più interni della pelle.

Dal 2018 questa stampante ha subito già dieci riprogettazioni. L’attuale prototipo prevede una testina di stampa microfluidifica monouso per garantire la sterilizzazione, e una ruota morbida che segue il percorso della testina consentendo un miglior controllo sulle ferite più ampie.

Il capo del progetto Richard Cheng è intenzionato a migliorarla ulteriormente, in modo da ridurre ancora di più la quantità di cicatrici e permettere una miglior guarigione delle ferite. Inoltre, ritiene che la stampante 3D possa essere già inserita in un contesto clinico entro i prossimi cinque anni, dichiarando “Una volta che questo dispositivo arriverà nelle sale operatorie cambierà completamente il modo in cui trattiamo le ustioni e i traumi, e salverà al contempo numerose vite umane.

Quanto è interessante?
3