Rivoluzione dall'Antitrust: stop ai contratti di luce e gas al telefono

Rivoluzione dall'Antitrust: stop ai contratti di luce e gas al telefono
di

Stop alla firma dei contratti di luce e gas al telefono. L’Antitrust, infatti, starebbe spingendo per una svolta importante nel mercato di energia e gas. Le intenzioni dell’Autorità sono infatti di pensionare definitivamente la firma dei contratti di luce e gas.

La volontà è stata confermata direttamente dal presidente dell’Antitrust, Roberto Rustichelli, nel corso dell’audizione tenuta alla camera in Commissione d’Inchiesta sulla Tutela di consumatori ed Utenti.

Secondo l’Antitrust, una misura di questo tipo potrebbe evitare situazioni spiacevoli per gli utenti, come quelle relative alle attivazioni ingannevoli e truffe da parte degli operatori. Inoltre, si andrebbero anche a ridurre le chiamate indesiderate da parte dei call center, il tutto mentre arriva la notizia che il 27 Luglio sarà attivato il nuovo Registro delle Opposizioni. I dati dell’Antitrust infatti parlano di una crescita del telemarketing aggressivo e delle chiamate moleste da parte dei call center del 20% negli ultimi due anni, in concomitanza con la pandemia.

Non è chiaro in che modo sarà recepita questa proposta dell’Antitrust da parte del Parlamento e delle autorità, ma una normativa di questo tipo sicuramente non è destinata ad arrivare a stretto giro di orologio, anche alla luce del tema spinoso. Probabile anche la necessità di una consultazione pubblica.

Quanto è interessante?
6