Roaming gratuito in Europa? Si, ma per massimo 90 giorni all'anno

di

Nel mese di Giugno 2017, diventerà operativa la legge della Commissione Europea che prevede l’abolizione del roaming all’interno del Vecchio Continente. Ciò significa che le telefonate, i messaggi di testo ed il download di dati potranno essere effettuati utilizzando i piani tariffari dei paesi d’origine.

Tuttavia, non mancano gli accorgimenti. La Commissione Europea, infatti, potrà istruire gli operatori per permettere ai consumatori di viaggiatore per un massimo di 30 giorni alla volta, per un totale di 90 giorni l’anno.
La decisione sarebbe stata presa per evitare l’abuso dei benefici dettati da questa legge. Il limite dei novanta giorni, tuttavia, non dovrebbe essere applicato né agli abbonamenti illimitati, tanto meno agli studenti, a patto però che i valori di consumo restino nella media, che però ancora non è notata.
La legge attualmente è al vaglio della Commissione Europea, e questa limitazione è nelle bozze. Qualora dovesse essere approvata, però, la nuova normativa sul roaming potrebbe essere più complicata del previsto, e sicuramente non sarà presa favorevolmente dal clienti.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0