di

La sanificazione oggi è più importante che mai, sopratutto dopo la recente pandemia che ha bloccato temporaneamente il globo. Così il MIT ha sviluppato un robot capace di navigare negli spazi per uccidere i virus con la luce UV. L'automa è stato testato presso una banca alimentare nell'area di Boston con risultati molto positivi.

Esistono diversi tipi di luce UV, e generalmente sono suddivise in tre categorie: UV-A, UV- e UV-C. Quest'ultimo è molto più dannoso per gli organismi viventi rispetto ai primi due. Tuttavia, è possibile utilizzare la radiazione UV-C artificiale a nostro vantaggio per sterilizzare efficacemente gli oggetti e le superfici intorno a noi.

La base robotica del progetto proviene da Ava Robotics. Il team ha sostituito lo schermo che di solito si trova sulla parte superiore del robot con un impianto di illuminazione ultravioletta personalizzato. I ricercatori del MIT hanno deciso di testare il sistema sul campo nella Greater Boston Food Bank; poiché l'UV-C è pericoloso per tutti gli organismi viventi, il robot deve essere utilizzato solo quando non c'è nessuno in giro.

Con una capacità di coprire ben 354 metri all'ora, il robot a attraversa ogni superficie e impiega solo mezz'ora per coprire un'area di 370 metri quadrati, neutralizzando circa il 90% dei virus sulle superfici. Attualmente gli esperti stanno cercando di migliorare gli algoritmi che governano il sistema, nella speranza di mettere al più presto possibile il dispositivo in commercio per dormitori, scuole, aeroplani, negozi di alimentari, supermercati e molto altro.

Quanto è interessante?
3