di

Dal 15 al 22 agosto, nei tunnel sotterranei di Pittsburgh sarà effettuata una competizione indetta dalla DARPA. L'idea alla base del concorso è quella di sviluppare una tecnologia per mappare, navigare e cercare obiettivi nel sottosuolo del nostro pianeta.

Tuttavia, la tecnologia sviluppata per la competizione getterà anche le basi per le future missioni della NASA in caverne e tubi di lava su altri pianeti. "Investendo in questa competizione, stiamo investendo anche nel nostro futuro", ha affermato Leon Alkalai, direttore dell'ufficio di pianificazione strategica del JPL della NASA.

Collaborando con Caltech, MIT e KAIST, il JPL ha formato un team di 60 membri, scegliendo di utilizzare diversi robot specializzati. L'esercito robotico lavorerà insieme per mappare i passaggi sotterranei, navigare usando l'intelligenza artificiale e individuare oggetti come cellulari o manichini nascosti all'interno del percorso.

Le squadre partecipanti all'evento finale (nel 2021) avranno l'opportunità di vincere fino a due milioni di dollari in finanziamenti, secondo la DARPA. "La grande domanda per la NASA è: esiste la vita oltre la Terra? Uno dei luoghi principali in cui trovare le risposte a questa domanda sono gli ambienti sotterranei perché sono alcuni dei luoghi incontaminati, protetti dalle radiazioni ultraviolette e dai raggi cosmici", afferma Ali Agha, il principale ricercatore del team.

FONTE: futurism
Quanto è interessante?
6