di

Vi ricordate del piccolo robot granchio controllato da remoto? Ebbene, ora la Cornell University ha effettuato un passo ulteriore. Infatti, è stato mostrato un robot wireless che può posarsi su un capello umano e ballare.

Secondo quanto riportato da TechCrunch e come si può vedere in un video pubblicato sul canale YouTube della Cornell University nella giornata del 21 settembre 2022, questa serie di robot si chiama Antbot. A realizzarla ci ha pensato il team guidato da Michael Reynolds, che ha spiegato che non serve alcun cavo per far funzionare i robot.

Infatti, nonostante le dimensioni particolarmente contenute, è presente una cella fotovoltaica che consente di sfruttare la luce come fonte di energia, così che gli Antbot possano muoversi (c'è un apposito circuito integrato). In parole povere, si può definire gli Antbot come "wireless" (un po' generoso invece chiamarli "autonomi", anche se per certi versi lo sono, dato che non vengono richiesti input diretti).

Insomma, gli studi relativi a questa tipologia di robot proseguono e potrebbero rivoluzionare campi come la stimolazione delle cellule, il monitoraggio ambientale relativo alla somministrazione di farmaci e la chirurgia microscopica. In linea generale, si punta alla realizzazione di robot autonomi che possono portare a benefici non di poco conto in vari ambiti. Per il resto, se volete approfondire la questione, potete dare un'occhiata a quanto pubblicato sulla rivista Science Robotics.

FONTE: TechCrunch
Quanto è interessante?
2
Questo è un robot wireless che può ballare su un capello umano