Rog Phone

ROG Phone 2 e audio: dal DAC ai microfoni, tutto quello che c'è da sapere

ROG Phone 2 e audio: dal DAC ai microfoni, tutto quello che c'è da sapere
di

Dopo avervi descritto i benefici apportati dalle 4 antenne Wi-Fi di ROG Phone 2, torniamo a parlare dello smartphone da gaming di ASUS. Oggi andiamo a prendere in esame il suo comparto audio.

Gli speaker sono posizionati nella parte frontale del dispositivo, al di sotto e al di sopra dello schermo. Questo rende più facile la presa, impedendo di coprire gli altoparlanti con le dita mentre si utilizza lo smartphone in orizzontale (modalità landscape). Può sembrare una cosa di poco conto, ma spesso giocando si va a coprire con le dita le casse del proprio dispositivo, peggiorando la qualità dell'esperienza sonora. ASUS ROG Phone 2 non permette che questo avvenga.

Lo smartphone dispone poi di un DAC a 24 bit / 192 KHz (doppio amplificatore NXP 9874). Quest'ultimo è in grado di fornire un effetto stereo amplificato e di gestire segnali audio in alta risoluzione. Non manca anche il supporto alla tecnologia DTS:X Ultra, che garantisce un suono surround simulato di qualità superiore quando si collegano le cuffie. Interessante anche il fatto che, nonostante la presenza di una porta USB Type-C, ASUS abbia deciso di mantenere il jack audio da 3,5 mm per le cuffie, sempre apprezzato da buona parte dell'utenza. Pieno supporto anche alla tecnologia aptX Adaptive, quindi non c'è alcun problema anche per quanto riguarda la latenza.

I microfoni sono stati ottimizzati per permettere un miglior utilizzo della chat vocale. ROG Phone 2 implementa quattro microfoni con cancellazione del rumore, posizionati per non essere coperti con le dita durante il gioco, ottimizzando così le comunicazioni con gli altri utenti.

Per maggiori informazioni sullo smartphone, vi invitiamo a dare un'occhiata alla nostra recensione di ROG Phone 2.

Quanto è interessante?
2
ROG Phone 2 e audio: dal DAC ai microfoni, tutto quello che c'è da sapere