Roma, attacco ransomware manda in tilt i sistemi dell'ospedale San Giovanni

Roma, attacco ransomware manda in tilt i sistemi dell'ospedale San Giovanni
di

I ransomware sono ben noti a noi italiani, specialmente dopo l’attacco contro la Regione Lazio che ha messo KO il portale delle vaccinazioni a inizio agosto. Ebbene, nella notte tra il 12 e il 13 settembre 2021 ha avuto luogo un nuovo attacco informatico ai danni dell’ospedale San Giovanni Addolorata di Roma.

Come riportato da La Repubblica, tra domenica 12 e lunedì 13 settembre i cybercriminali del caso hanno sferrato questa offensiva mandando in tilt i sistemi informatici della struttura e rendendo impossibile la lettura di cartelle cliniche. Fortunatamente, attività essenziali come i ricoveri, il pronto soccorso e le visite ambulatoriali possono essere svolte regolarmente; ci sono invece problemi con referti ed esami di laboratorio.

L’ospedale ha rilasciato questo comunicato in seguito all’attacco: “Sono in corso accertamenti tecnici al San Giovanni Addolorata a seguito di un attacco informatico di tipo ransomware. I tecnici della sicurezza informatica sono a lavoro, è subito intervenuta la Polizia Postale e sono state fatte le dovute segnalazioni a tutte le autorità nazionali competenti. Sono proseguite le attività di ricovero, ambulatoriali, assistenza ed emergenza del pronto soccorso. Le prestazioni di emodinamica, radiologia interventistica e l'attività operatoria si sono svolte regolarmente. Stiamo lavorando alacremente per ripristinare tutte le funzioni nel più breve tempo possibile, garantendo la continuità dell'assistenza ospedaliera”.

Al momento il personale starebbe affrontando questa emergenza trascrivendo i dati su carta, essendo le e-mail aziendali, i computer e le linee telefoniche inutilizzabili. Inoltre, il disservizio risulta esteso anche al Presidio S.Maria, al Presidio Britannico e alla sede amministrativa, tutte collegate al medesimo sistema interno.

Per soddisfare la curiosità dei lettori interessati a questo tipo di cyberattacco, in precedenza abbiamo spiegato cosa sono i ransomware e come funzionano.

Quanto è interessante?
3