Il rover Curiosity della NASA ha perforato il suolo di Marte

Il rover Curiosity della NASA ha perforato il suolo di Marte
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il rover Curiosity continua a far parlare di se. La NASA ha annunciato che il macchinario ha perforato un'area del cratere Gale, a sette anni dall'approdo sul pianeta rosso. L'annuncio è stato dato direttamente sull'account Twitter della missione, su cui è anche stata pubblicata una foto.

"Non lasciare che i tuoi sogni restino tale. Finalmente sono riuscito a scavare la superficie" ha affermato il rover, per la contentezza del team di scienziati che sta seguendo la missione.

In un aggiornamento pubblicato sul blog ufficiale di Curiosity, Scott Guzewich, uno dei membri del team, ha affermato che "abbiamo atteso questo momento da quando abbiamo scelto il Gale Crater come sito di atterraggio di Curiosity".

Il rover ora studierà il foro e la composizione della polvere di roccia, il tutto mentre continuerà ad effettuare altre rilevazioni per saperne di più sulla composizione e la morfologia della regione di Marte in cui si trova.

La scelta del Gale Crater come sito di atterraggio non è stata casuale. Nel momento in cui la NASA ha dato l'annuncio, ha parlato della possibile presenza in passato di acqua nella regione, e Curiosity dovrà proprio cercare qualche prova di questo tipo.

Sotto la superficie marziana potrebbero essere presenti diversi strati di argilla e solfati, che ora Curiosity ha l'occasione di studiare da vicino.

Quanto è interessante?
8